martedì 5 aprile 2011

Contest di Pisa&Love: (Mi) immortali gli Italiani? 150 di questi scatti.

Oggi stavo scrivendo l'ennesimo post deprimente, in piena disarmonia con il cielo fuori, di un celeste accecante, e tanto per smentire subito subito gli apprezzamenti che arrivano da più pulpiti alla mia instancabile leggerezza e vena ironica. Ma poi mi son ricordata che ieri, con mia grande soddisfazione, collegandomi al blog per finire quell'interminabile polemica al giornalismo nostrano (che quando faccio la seria non mi credo neanche da sola), ho notato che il mio conteggiatore visite segnava quota 6.999, e che, una volta finito di pubblicare, aveva passato già da un pezzo i 7.000. Wow! Che traguardo! Questa cosa va celebrata, e se lo faccio con un giorno di ritardo nessuno se ne accorgerà.

Dunque mi era venuta questa mezza idea, nata da questa foto:


L'ho scattata domenica pomeriggio passando per Marina di Pisa.
Mi è piaciuta, e mi sono messa a pensare a un titolo che celebrasse in qualche modo il 150° anniversario dell'unità d'Italia.
Non sono riuscita finora a partorire niente di meglio di queste due possibili varianti:
  1. I panni sporchi si lavano in Patria.
  2. Mettete fuori i vostri stendardi.
Anche se l'idea iniziale era, come al solito molto più cervellotica e contorta, e cioè qualcosa del genere:
Passata è la tempesta
Cessa il vento
Tace la bufera
Cade ogni bandiera
E il sol dell'avvenire
Asciuga almeno i panni alla finestra.

Insomma: perché concepire qualcosa di tanto alto e raffinato, se poi non posso condividerlo con nessuno?
Infatti il passo successivo è stato: ora lo metto sul blog. Via, nella lista delle cose da fare. Prima o poi lo farò, mi dico mentre portiamo la bimba a passeggio sul lungomare affollato malgrado l'ora tarda, e ancora ingombro delle bancarelle del mercato domenicale.
- Guarda, Hasuna, che bei cappellini da sole per la pupa! Glie ne serve giusto uno. Scusi quanto vengono?
- Quelli 13€: sono Made in Italy! (sì, come no, ma assemblati in Sri-Lanka)
- Hasuna, che dici, lo prendiamo?
Ma intanto medito: "Anzi, no: lo sai che posso fare? Per celebrare i 150 anni dell'unità, ci faccio un Give Away. Sì ma come? No, ecco cosa: un contest!"
- Ma 13 euro? Stiamo scherzando ? Per un cappello? Lo sai io per guadagnare 13 euro quanta carne devo tagliare?
- Sono belli però...
(Magari sì: un contest di fotografia. Sull'Italia. E lo chiamo: Immortal'Italia, qualcosa del genere. Troppo altisonante? Non va bene: qualcosa di più ironico, tipo...)
- Va be', c'hai ragione te. Lasciamo perdere: magari ne trovo uno meno caro. Stai diventando un po' bottegaio tu però...
- Non è questione di essere bottegaio...
(Però se faccio un contest poi devo mettere qualcosa in palio, che per l'onore non partecipa nessuno. Anzi: già è tanto se partecipa qualcuno. Magari non partecipa proprio nessuno e che figura ci faccio? Ma chissenefrega se non partecipano: in fondo ho solo 40 followers, di cui una sono io. Il premio ce lo metto lo stesso, se no che senso ha? Allora cosa regalo, che io non so fare niente di artistico: non sono brava con le cose taglia-cuci, se no ci mettevo una bandiera...Ah-ah! Premio stupendo! Ma che: forse un libro. Un libro sull'Italia... Uhm...)
- Andiamo sulla spiaggia, che alla pupa piace guardare il mare.
- Basta che non si mangia i sassi.
(Ci sono: faccio così. Sì ma poi mi tocca scegliere il vincitore o devo estrarlo a sorte? Boh! Speriamo di non fare una figuraccia...")
- Pupa, apri la bocca! Sputa quel sasso! Ma vuoi morire soffocata?
- Salam aleicum!
(Ecco, ha trovato subito la famigliola araba con cui chiacchierare. Ma 'sti bimbi arabi sono tutti così indemoniati? No, perchè un altro po' arrivava in testa alla pupa quel macigno che ha tirato quello lì grasso. L'altro intanto è finito in acqua con tanto di vestiti. Che ha la bimba che frigna? Ah, vuole andare dietro agli scogli col fratello che si è inguattato per fare pipì... Speriamo che la mia non diventa così: non ce la posso fare...)
- Cavolo si è scaricata la batteria della macchina fotografica! Se lo sapevo facevo meno foto idiote!
- Se l'avessi saButo, avrei fatto.
- Ah, ora mi correggi pure? Ma tu non eri quello che non voleva imparare l'italiano corretto, se no poi non facevi... non AVRESTI FATTO più ridere? Guarda come mi sono mangiata l'ultima foto:

(In fondo potrei postare pure questa sul tema dell'unità d'Italia: un solo Paese, tanta munnezza! No, dai, troppo cattiva: per nulla patriottica!)

Insomma: per farla breve (quando già ormai breve non lo è più) volevo lanciare questo mio fantastico contest.
Tadààààà!
Il contest di Pisa&Love: (Mi) immortali gli Italiani?
150 di questi scatti.
Per partecipare dovete:
  • scrivere un post inerente all'argomento su cui pubblicate la vostra fotografia, o più d'una (basta non esagerare), con titolo, didascalia, quello che volete;
  • fare riferimento a questo contest, e inserire nel post il link a questa pagina (magari se ci riesco ci faccio pure un banner, ma... non saprei neanche da che parte cominciare!);
  • comunicarmelo inserendo un commento a questo post, con il vostro link;
  • non è necessario essere follower del blog per partecipare (non è il mio scopo principale incrementare il mio pubblico);
  • se non avete un blog potete partecipare anche con una nota sulla vostra pagina Facebook o altra piattaforma chessoìo, basta che mi fate capire come arrivarci, perché tenete sempre conto che sono abbastanza impedita con 'ste cose (che Dio me la mandi buona).
Il termine: altra nota dolente.
("Allora quando lo faccio scadere 'sto concorso? Devo dare tempo alla gente di organizzarsi, già è difficile che qualcuno partecipi. Mi serve una data significativa.
25 aprile? Per ricordarci che siamo uniti e liberi. No: troppo vicina come scadenza. E poi è pure Pasquetta, la gente avrà di meglio da fare.
1 maggio? per ricordarci che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro... no comment.
Il 24 maggio, giorno in cui il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti? Magari un po' troppo nazionalistica come data, e poi, chi si ricorda neanche più cosa accadde il 24 maggio? Boh! io so solo la canzone.
Ok, ci sono: il 2 giugno, festa della Repubblica. Per ricordarci che siamo uniti e che siamo una res pubblica, una cosa pubblica.)
Ribadisco: scadenza il 2 giugno alle ore 24:00 (ve be', se arrivate con qualche minuto di ritardo, non fa niente).

Il premio.
Allora, tanto per restare in tema, il premio è questo:

L'autore mi piace molto, e il libro penso che presenti un bello spaccato della nostra italianità attraverso il tempo, nel corso degli ultimi 150 anni di storia, con un pizzico di ironia che non fa male.

Ah, già! Per la premiazione verrà convocata una giuria speciale che provvederà a consacrare il vincitore.
Scherzo, ovviamente. Siccome l'idea di doverlo scegliere io non mi piaceva tanto, ho deciso che delegherò l'ingrato compito a quella buona donna della dea bendata. Tanto, insomma, lo spirito della cosa non è quello di vincere il premio, né di dimostrare la propria bravura, quanto di offrire uno spunto per stuzzicare la creatività di ognuno, e anche un po' per onorare la ricorrenza del nostro Paese, visto che non ho messo neanche la bandiera fuori dal balcone (non mi piacciono le bandiere). E poi credo che se parteciperà anche solo una persona potrò ritenermi soddisfatta: nel qual caso non ci sarà nemmeno bisogno di estrarre a sorte; il fortunato vincitore sarà l'unico partecipante. Dai, però, non abbandonatemi così! Vabbè io ci ho provato.
OK? Tutto chiaro?
Beh: per chiarimenti o rettifiche (perché sicuro che ho scritto qualche cavolata) non esitate a contattarmi.
Grazie a tutti quelli che vorranno partecipare a questa prova di contest.

Ecco il fantastico banner da inserire nei vostri post!

Create your own banner at mybannermaker.com!
Copy this code to your website to display this banner!
L'ho cambiato: quello di prima era troppo brutto, sembrava la locandina di un film dell'orrore scadente!
Ho provato a crearne uno meno orrido, ma, ripeto: quando uno è negato è negato, c'è poco da fa'.
(Se qualche abile grafico si offrisse volontario per farmene uno ad hoc, lo inserisco a gratis nella lista dei partecipanti!)

Lista dei partecipanti:
Fuori concorso:
CONCORSO CHIUSO!

18 commenti:

  1. Insomma, certo che parteciperò! Quindi devo fare un post sugli italiani. come li vedo io? Scusa, oggi sono particolarmente tonta...

    RispondiElimina
  2. ahuuauhhauhuuhauh ma quanto ho riso!!!Se penso a tutte quelle blogger super professionali che organizzano contest super seriosi e impostati e ho sempre paura di non riuscire ad eseguire gli ordini e quindi puntualmente non partecipo uhahuahu poi vengo qua e leggo di un contest organizzato sul momento, con tanto di pensieri scombussolati sull'organizzazione auhuhauhh è logico che mi piace!!!Cercherò di partecipare ..si si :) e dato che ci siamo..ti invito a partecipare al mio primo contest..auahhuahu ancora più scombussolato del tuo..il premio a sorpresa (anche x me) e l'estrazione attraverso l'ambarabaciccicocco ;)

    RispondiElimina
  3. l'argomento non è dei miei preferiti, nel senso che io sono patriotica a seconda di come tira il vento, come le bandiere... ma visto che mi hai fatto morire dal ridere (mentre mia figlia scriveva sul pavimento e sulle sue mani...) ho deciso di partecipare: o almeno ci provo!
    anche se siamo già in tre e quindi la vittoria non assicurata...mannaggia!

    RispondiElimina
  4. @6cuori: sì, scusa: forse sono io che non mi son spiegata bene (come al solito chiara e concisa). Devi fare un post in cui ci sia una tua fotosu questo tema. Non è che devi per forza fare gli appostamenti fotografici ai tuoi vicini di casa (ammesso che non siano cinesi), sei libera di interpretare il tema a tuo piacimento e fantasia, che non ti manca. Se ti va ci puoi anche fare un'altra favola, basta che ci sia la foto;

    @dreamy: Certo che partecipo al tuo contest! Io son così. seriosa e professionale non mi ci vedo. No, dico: hai visto che banner? madonna! Non me lo ricordavo così brutto! Più lo guardo e più mi vien da ridere! un valido deterrente per convincere la gente a partecipare! ah ah ah!

    @tri: ma io secondo te son patriottica? Parliamo della seconda foto... però, scherzi a parte, malgrado le critiche e le lamentele, il mio Paese in fondo lo amo. Amo la sua storia e la sua cultura, anche se sono soffocate dagli strilli di quegli scandalosi personaggi che affollano i nostri teleschermi. Amo anche la sua gente, nella sua imperfezione. E in fondo (come diceva Gaber) io non mi sento italiana, ma per fortuna o purtroppo, lo sono. Grazie anche a te di partecipare. Provvederò ad inserirvi in un'apposita lista dei partecipanti, che ora se pupa me lo permette, redigo con seriosa professionalità!

    RispondiElimina
  5. Uffi mi pare un po' difficile, per me :(
    mumble mumble.......

    RispondiElimina
  6. Ladò, ma che dici? basta una foto, poi me la linki qui in un commento, e aspetti il 2 giugno. eddai eddai eddai! (non sarà comunque peggio del mio banner!)

    RispondiElimina
  7. ma che brava che sei..peccato che sono una schiappa ocn le foto...sennò partecipavo!!!!

    RispondiElimina
  8. Ma dai Finalmente, partecipa! Chettefrega! questo è lo spazio per le schiappe (come me) che osano cimentarsi. Ma siamo disponibili ad accettare anche le non schiappe, sempre che si degnino di abbassarsi ai nostri livelli!

    RispondiElimina
  9. E invece siamo più di una....hai visto??il contest sta diventando competitivo :D

    RispondiElimina
  10. wow!!! che bella idea.

    io partecipo e anche molto volentieri.

    dammi qualche giorno che mi organizzo.

    'notte

    RispondiElimina
  11. Non so se va bene qui, ma volevo dire che partecipo con questo

    http://iocuordicarciofo.blogspot.com/2011/05/che-aria-tira-mi-immortali-gli-italiani.html

    Oggi poi con ancora più piacere ;-D

    RispondiElimina
  12. Ma grazie cara!Va benissimo.

    RispondiElimina
  13. Non mi è venuto un granchè, ma ogni promessa è debito...
    http://mammainpausacaffe.blogspot.com/2011/06/celebrazioni.html
    ed ora posso dormire tranquilla! :)

    RispondiElimina
  14. Appena visto ho sentito che non potevo non partecipare ;)
    http://elisabettando.blogspot.com/2011/06/contest-mi-immortali-gli-italiani.html

    RispondiElimina
  15. @Mamma Nuvola: Grazie anche a te! Si vede che non sono stata tanto brava a farmi pubblicità. E' che mi vergognavo un poco. Ma a quanto pare le adesioni sono state più del previsto: non posso che ritenermi più che soddisfatta!

    RispondiElimina
  16. Ecco il link della mia partecipazione
    http://seinellacasetta.blogspot.com/2011/06/vele-e-bandiere.html
    Guarda, non sono proprio una fotografa...

    RispondiElimina
  17. E invece è una foto bellissima! Senza parlare della storia. Grazie anche a te della partecipazione, malgrado la malattia!

    RispondiElimina

Che tu sia un lettore assiduo o un passante occasionale del web, ricevere un commento mi fa sempre piacere, purché inerente e garbato.
Grazie a chi avrà la pazienza e la gentilezza di lasciarmi un segno del suo passaggio.